- Chiara Pittavino

HOME

CORRIERE dell'ARTE, articolo pubblicato sul n. 33 del 26 ottobre 2007

La realtà immaginata nelle opere pittoriche di Franco Frassoni

Chiara Pittavino



PER NON VEDERE IL MONDO, olio su tela, cm. 40X60, 2007


A partire da mercoledì 31 ottobre, saranno esposte presso la Promotrice di Belle Arti - Viale Balsamo Crivelli 11 - nell'ambito delle personali dei Soci, le opere pittoriche di Franco Frassoni, pittore genovese da tempo residente a Torino. L'artista coltiva fin da ragazzo la passione per la pittura e ad appena 8 anni una rivista per giovanissimi pubblica un suo disegno su carta.
I lavori, visibili fino al 21 novembre prossimo, esprimono la completa visione che l'artista ha del mondo circostante, e lo fa con una libertà creativa capace di evocare e suggerire sulla tela le proprie sensazioni piuttosto che affermarle con forza e vigore che ne disperderebbero l'autentico significato.
Dalle opere dell'artista, in primo impatto, emerge un esprit naif improntato su una grande spontaneità e su una tecnica di base giocata sull'evocazione di una realtà incantata, ingenua e a tratti bizzarra. Un gusto pittoresco, originale, stravagante e, comunque, sempre giocoso.
Il pittore espone nella Sala 12 della Promotrice numerose opere realizzate negli ultimi tempi dalle quali si evince il suo modo caratteristico di intendere la pittura: l'arte di Franco Frassoni è ancorata a modi originali di riprodurre una realtà non tanto fittizia quanto del tutto immaginata (e immaginaria), frutto di pura fantasia, fuori dall'ordinario, a volte capricciosa, spesso volutamente irreale.
Semplicità ed essenzialità in una formula audace che punta sul vivacismo cromatico concentrando sulla tela un complesso di emozioni dove la tecnica cede il passo all'intuizione e l'istinto prevale sulla ratio prospettica. Forse un bisogno incessante di serenità ed equilibrio, forse una più mirata concessione allo svago, portano il pittore a schematizzare le proprie argomentazioni e i propri sussulti nei dipinti volutamente lineari, chiari e misurati.
Numerosi e qualificati i riconoscimenti conseguiti dall'artista in oltre trent'anni di attività durante la quale ha esposto in varie città italiane e in altrettante rassegne internazionali d'arte contemporanea.
Ricordiamo che l'artista esporrà il 9, 10 e 11 novembre alcune delle sue opere presso il Museo “Le Nuove” di Via Borsellino 1 a Torino in occasione di ParatIIIssima 2007, kermesse artistica che, giunta alla sua III Edizione si propone di creare un percorso incentrato su un tema legato alla libertà di pensiero appositamente studiata per una struttura forse spettrale, ma ricca di storia come il complesso dell'ex carcere “Le Nuove”.


PAGINA PRECEDENTE

| HOME | CRITICA | RICONOSCIMENTI | ESPOSIZIONI | GALLERIA OPERE |

| SPECIALI | INTERVISTE | PUBBLICAZIONI | VIDEO | CONTATTI |

| L'ANGOLO DEL WEBMASTER | SCRIVI PER L'ANGOLO |

| A VELE SPIEGATE |

| SFONDI GRATIS PER DESKTOP | SITI CONSIGLIATI |

Firma e/o Leggi il nostro GUESTBOOK!

entra nel nostro FORUM