- GENOVA

HOME



GENOVA


Genova, stazione ferroviaria di Piazza Principe. Una mattina di inizio settembre fa da cornice al nostro ritorno a Genova, capoluogo della Liguria, capitale europea della cultura 2004 nonché città natale del pittore Franco Frassoni. Un ritorno appunto, dal momento che nel corso degli anni abbiamo sempre mantenuto un rapporto solido e continuativo con questa particolarissima città della Riviera Ligure di Levante.
Qui Franco Frassoni, pur avendo affrontato numerosi viaggi di lavoro in varie località d’Italia e all’estero, ha vissuto per più di quarant’anni e può senz’altro dire di ben conoscere Genova in ogni suo dettaglio.



scorcio del Porto Antico di Genova



il Jolly Hotel Marina si affaccia direttamente sul Porto Antico


Appena giunti a destinazione ci siamo diretti verso la rinomata zona del Porto Antico. Da quest’area è possibile ammirare numerose imbarcazioni tra le quali spicca certamente lo sfarzoso galeone “Neptune” utilizzato dal regista Roman Polanski per le riprese del suo film “Pirati” uscito nel 1985 che vedeva protagonista l’indimenticato attore americano Walter Matthau. Il film narra le avventure del temibile pirata Red che in seguito ad un naufragio viene ripescato da un galeone sul quale si cela un succulento tesoro. Onestamente, osservando dalla terraferma questo galeone, non ci è stato difficile immedesimarci in una possibile scena del film che ripropone atmosfere cappa e spada riviste in chiave simil-grottesca.
A breve distanza dal galeone "Neptune", costeggiando il Porto Antico, non possono passare inosservati i bighi, mezzi di sollevamento da banchina portuale a nave e viceversa.
Un vero polo di attrazione il Porto Antico. Qui infatti, oltre a godere della vista del mare, è possibile visitare il celebre Acquario di Genova, il più grande acquario d’Europa che vanta una moltitudine di specie animali, tra questi diverse varietà di delfini, squali, pinguini, alligatori e tartarughe solo per citarne alcune. Per quanto ci concerne, considerato il poco tempo che avevamo a disposizione, ci siamo limitati a visitare le sale principali dell’Acquario, osservando animali che pur trovandosi in cattività sembrano essere nel loro ambiente naturale tanto è stata accurata la ricostruzione delle vasche e delle sale da parte di coloro che si sono occupati della realizzazione dell’Acquario di Genova. Un lavoro complicatissimo di enorme responsabilità egregiamente svolto da parte di biologi e ricercatori che sono riusciti a concretizzare un progetto di questa portata.
Come non restare attoniti e sgomenti di fronte alle vasche degli squali, gli implacabili dominatori dei mari? Più rilassante osservare i giochi dei delfini che come è noto sono animali intelligentissimi le cui attività sono ben coordinate dagli istruttori dell’Acquario. Affascinanti ma poco amichevoli i trigoni, animali dall’aspetto simile alle razze che hanno imparato a difendersi nell’ambiente marino grazie a dei robusti aculei forniti di ghiandole velenifere presenti sulla coda e capaci di scoraggiare eventuali predatori; niente a che vedere, a dispetto della notevole somiglianza, con il carattere mansueto delle razze che ai visitatori dell'Acquario di Genova è addirittura consentito accarezzare delicatamente sul dorso. Curiosa la tartaruga verde, l’esemplare che abbiamo visto nuotava in continuazione come per dirci che non tutte le testuggini, almeno non quelle acquatiche, sono lente e impacciate nei movimenti!



l'imponente galeone "Neptune" utilizzato per le riprese del film "Pirati" fa bella mostra di sé nel Porto Antico di Genova



primo piano sulla poppa del galeone "Neptune"


pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

PAGINA SEGUENTE

PAGINA PRECEDENTE

| HOME | CRITICA | RICONOSCIMENTI | ESPOSIZIONI | GALLERIA OPERE |

| SPECIALI | INTERVISTE | PUBBLICAZIONI | VIDEO | CONTATTI |

| L'ANGOLO DEL WEBMASTER | SCRIVI PER L'ANGOLO |

| A VELE SPIEGATE |

| SFONDI GRATIS PER DESKTOP | SITI CONSIGLIATI |

Firma e/o Leggi il nostro GUESTBOOK!

entra nel nostro FORUM