- INCONTRO CON FRANCO FRASSONI

HOME

CORRIERE DELL'ARTE, articolo pubblicato sul n. 1 del 14 gennaio 2006

INCONTRO CON FRANCO FRASSONI

a cura di Piero Panacci



il pittore Franco Frassoni con il direttore editoriale e giornalista del "Corriere dell'Arte" Piero Panacci


Franco Frassoni, noto pittore torinese, nato a Genova, ha iniziato a disegnare nel 1938. In quell’anno guadagnò le sue prime 5 Lire con la pubblicazione, sul settimanale “Topolino”- rubrica “Gli Artisti di Topolino”, della sua prima opera eseguita all’età di 8 anni dal titolo “Il duello tra Marco Brunod e il conte di Champorcher” raffigurante due personaggi dei fumetti dell’epoca. Fra i numerosi riconoscimenti attribuitigli ricordiamo il Premio "Portovenere-Montefinale", il Premio "Superga" e il Premio "Immagini del Piemonte", il Premio "San Crispino" e il Premio "Il Centenario". Hanno scritto di lui Roberto Alfredo Pera, Enzo Papa, Giuseppe Nasillo, Giorgio Masciaroli.
Svariate segnalazioni e recensioni sono state pubblicate su: Corriere dell’Arte, Percorsi d’Oggi, La Nazione e Il Secolo XIX. Due sue opere sono state selezionate per comparire sul Calendario 2006 – Artisti (Ed. Pentarco).


Franco Frassoni, un’infanzia un po’ travagliata in quegli anni?

La mia vita è stata molto movimentata e travagliata, basti pensare ai disagi vissuti durante gli attacchi aerei e navali subiti dalla città di Genova nel corso dell’ultima Guerra Mondiale. Negli anni Quaranta io e la mia famiglia abbiamo perso una dopo l’altra le case di abitazione e tutti i mobili a causa dei bombardamenti. Io, tra una bomba e l’altra, ho continuato a coltivare la mia principale passione, la pittura, che, nonostante gli impegni di lavoro e le avversità della vita non ho mai abbandonato.

Successivamente?

All’età di 15 anni ha avuto inizio la mia attività lavorativa a Genova presso un’importante compagnia internazionale che operava in campo logistico, bancario e turistico. Trascorsi 18 anni di servizio presso tale compagnia, e dopo aver conseguito la qualifica di capo reparto del settore logistico, ho lasciato questo incarico iniziando una nuova attività in proprio per fondare una compagnia di spedizioni marittime internazionali che ha operato con successo per oltre trentacinque anni. Tale attività mi ha consentito di effettuare numerosi viaggi in Italia e all’estero che hanno arricchito il mio patrimonio culturale.

Cosa la spinge a dipingere?

Quando mi trovo davanti alla tela bianca mi sento “re dell’Universo”, perché ho la possibilità di esporre ed esprimere quello che sento senza impedimenti.

Un consiglio a chi decide di investire nell’Arte?

Premesso che nessuna cifra sarà mai folle per un’opera d’arte, e tenuto conto che investire in arte si sta rivelando economicamente sempre più vantaggioso, ritengo non ci si debba limitare a scegliere gli artisti già da tempo arrivati che richiedono un enorme impiego di capitali, bensì se un quadro piace, è preferibile acquistare le opere di artisti “in corsa”, a quotazioni ancora abbordabili.

Cosa pensa dell’Arte contemporanea?

Per quello che mi riguarda prediligo la pittura figurativa, ma posso comprendere alcuni meccanismi dell’arte astratta. Quello che proprio non condivido sono le eccessive pretese intellettualistiche di alcune opere che difficilmente possono essere capite dalla gente comune.

Una sua proposta a favore degli artisti che, come lei, operano con grande fatica nel comparto arte, dove gli Enti preposti si occupano esclusivamente dei grandi eventi?

Sono stato per anni Vice Segretario Nazionale del Sindacato Italiano Lavoratori Turismo (S.I.L.T.) e ho quindi una certa esperienza in materia sindacale. Sarebbe mio vivo desiderio che anche la categoria dei pittori fosse rappresentata dai colleghi disposti ad assumersi un incarico nel contesto della difesa dei diritti sindacali di categoria. Sarebbe comunque indispensabile che le autorità preposte non si occupassero solo dei grandi eventi ma anche delle numerose iniziative di minor risonanza che coinvolgono moltissime località del nostro territorio.


PAGINA PRECEDENTE

| HOME | CRITICA | RICONOSCIMENTI | ESPOSIZIONI | GALLERIA OPERE |

| SPECIALI | INTERVISTE | PUBBLICAZIONI | VIDEO | CONTATTI |

| L'ANGOLO DEL WEBMASTER | SCRIVI PER L'ANGOLO |

| A VELE SPIEGATE |

| SFONDI GRATIS PER DESKTOP | SITI CONSIGLIATI |

Firma e/o Leggi il nostro GUESTBOOK!

entra nel nostro FORUM